Abbiamo intervistatoSchermata 2014-08-25 a 20.09.42 gli organizzatori della “Sagra del Cavatiello 2014”, i quali con grande entusiasmo, ci raccontano su cosa punteranno quest’anno. “Qualità” e “territorio” parole chiave per una manifestazione come questa, che va ad inserirsi nel più ampio progetto del “Campagna Village”.

• Su cosa avete deciso di puntare quest’anno?
Quest’anno abbiamo deciso di puntare sulla qualità, infatti utilizzeremo solo prodotti a KM 0. Inoltre, tutte le pietanze saranno preparate da operatori qualificati nel settore della enogastronomia.
• Quale sarà il menù?
Cavatielli al Ragu’ di carne
– Braciola di Vitello e Salsiccia di Maiale al Sugo
– Vino Rosso locale o etichettato
– Percocata
• Quali sono le novità e le differenze rispetto all’anno scorso?
Rispetto all’anno scorso avremo il cavatiello al ragu’ di vitello, la braciola di vitello e la salsiccia di maiale al Sugo ( rispetto alla salsiccia arrostita dell’anno scorso). La novità è che ci sarà uno stand a cura di Master Wine con il Sommelier Andrea Moscariello,dove si potranno degustare vini di diverse cantine. Infine, ribadisco, quest’anno abbiamo puntato tutto sulla qualità, per cui c’è stata e ci sarà una particolare attenzione a tutti i processi di scelta del prodotto, preparazione e servizio.